Come è noto dal 1° luglio 2018 l’obbligo di fatturazione elettronica scatterà per le schede carburanti e per tutte le prestazioni rese in subappalto nel quadro di contratti di appalto stipulati con una pubblica amministrazione. Dal 1° gennaio 2019, poi, l’obbligo sarà esteso a tutte le aziende, indipendentemente dalla dimensione e dalla forma societaria.

Non è semplice abbandonare una visione ” PDF” della fattura che ha rappresentato negli ultimi anni l’evoluzione della fatturazione cartacea. Con la gestione della fatturazione elettronica tramite il Sistema Di Interscambio (SDI), il dato arriverà già strutturato e si beneficerà di enormi risparmi di tempo e risorse.

Questo comporta la necessità per le aziende medio-piccole di affidarsi ad una guida che le aiuti ad affrontare il cambiamento non solo in funzione dell’adempimento all’obbligo, ma anche per cogliere i vantaggi connessi alla digitalizzazione del processo di fatturazione.

L’approccio giusto per adeguarsi all’obbligo fattura elettronica b2b

L’obbligo richiede necessariamente un cambio di management: occorre allineare sia l’IT che il reparto amministrativo. Molteplici sono le esigenze che, ovviamente, portano ad avere differenti approcci e soluzioni, ma tutte unite da una consapevolezza: la fatturazione elettronica, se correttamente gestita, può diventare il primo passo per la completa digitalizzazione del ciclo “ordine, consegna, fatturazione, pagamento” e, di conseguenza, portare svariati vantaggi a ogni azienda.

È importante, quindi, selezionare con accuratezza il partner più idoneo a cui affidarsi per affrontare questa trasformazione, scelta che appare non facile in un mercato in cui molti cercano di proporsi indipendentemente dalle reali capacità e conoscenze, generando ulteriore confusione nelle aziende che cercano di orientarsi sul tema.

Continuando a utilizzare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie Ulteriori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi